A Don Galli dedicata una via

Al prelato che guidò spiritualmente il paese per oltre cinquant’anni è stata dedicata la via che corre proprio di fronte alla chiesa parrocchiale

 

Si chiama ora "via Don Valli" la strada che corre davanti alla chiesa parrocchiale di Castglione Olona inaugurata l’altra sera alla presenza del sindaco Giorgio Luini e dell’attuale parroco Don Fabrizio Cuccurullo. La via  è stata dedicata a Don Maurizio Galli, il prelato arrivato a Castiglione nel 1946, morto quattro anni fa e che ha guidato spiritualmente la città per oltre cinquant’anni.

 

A scoprire la targa è stato il consigliere comunale Stefano Lucioni che per primo portò in consiglio l’idea di questa nuova titolazione. Secondo il sindaco Luini "la comunità, con questo gesto, paga un debito nei confronti di don Galli, la cui vita si è radicata nella realtà castiglionese, dove ha lasciato grandi ricordi. E la lapide che lo commemora è un segno piccolo in confronto”.

 

Al termine della serata di inaugurazione, il professor Claudio Tallone del Centro studi Guanelliani di Roma ha ricordato come Don Galli conoscesse "tutti i castiglionesi per nome e di tutti sapeva riconoscere i lati positivi. Ma era anche il parroco che ha sempre mantenuto buoni rapporti , anche di amicizia, con i cinque sindaci e gli amministratori comunali".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.