Anna Ottavi Cavina riceve la Légion d’honneur

La curatrice della mostra di Mantova Un paese incantato L'Italia dipinta da Thomas Jones a Corot

Anna Ottani Cavina, curatrice della mostra "Un paese incantato L’Italia dipinta da Thomas Jones a Corot", ha ricevuto a Roma la decorazione di "Chavalier de la Légion d’honneur", durante una cerimonia tenutasi nelle sale dell’Ambasciata di Francia, a Palazzo Farnese. Il prestigioso riconoscimento di origine militare (ora nomina estesa ad altre professioni civili) viene conferito nell’8 per cento dei casi dei casi a chi opera nel settore dell’arte e della letteratura. Le donne costituiscono il 10 per cento del numero totale degli insigniti. Tra i pochissimi letterati e storici italiani che hanno fino ad ora ricevuto il premio vanno ricordati Giuliano Briganti, Umberto Eco, Federico Zeri.

Anna Ottani Cavina insegna Storia dell’Arte moderna all’università di Bologna e alla Johns Hopkins University (Bologna Center). Inoltre è Visiting professor nelle università americane di Yale, Brown e Johns Hopkins, e ha tenuto “The 1999 Italian Academy Lectures Series” presso la Columbia University di New York.
Ha pubblicato e allestito esposizioni sui temi della pittura caravaggesca, del Seicento italiano, dell’età neoclassica e romantica.
Sotto la direzione di Umberto Eco, ha progettato e realizzato il programma delle arti visive nei CD rom prodotti da Olivetti e dedicati a Il Cinquecento, Il Seicento, Il Settecento, L’Ottocento nella Storia della Civiltà Europea (1994, 1995, 1996, 1997).
Nel 2001 ha curato l’esposizione “Un paese incantato. Italia dipinta da Thomas Jones a Corot”, presentata con grande successo prima al Grand Palais di Parigi, e attualmente in corso a Mantova (Palazzo Te).
Collabora alle pagine culturali del quotidiano "la Repubblica".

Tra le principali pubblicazioni:
Carlo Saraceni, Milano 1968.
I paesaggi della ragione, Einaudi, Torino 1994 ("Premio Morassi per la Storia dell’Arte 1994").
Felice Giani e la cultura di fine Settecento, 2 voll., Electa, Milano 2000 ("Premio Salimbeni 2000").
Un paese incantato. L’Italia dipinta da Thomas Jones a Corot (a cura di), Electa, Milano 2001.

È in preparazione presso Electa l’edizione critica e illustrata del Diario di Thomas Jones a cura di Anna Ottani Cavina, nella prima traduzione italiana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.