Approvata la convenzione per la continuazione della pista ciclabile

Il costo dell'opera è di 420 milioni, i lavori inizieranno in primavera. Luca Marsico si è dimesso da capogruppo di Forza Italia

E’ stata approvata ieri sera la convenzione con il comune di Azzate per la realizzazione di un ulteriore chilometro e cento metri di pista ciclabile attorno al lago di Varese: 420 milioni il costo, lavori in primavera. Con il lotto di Azzate due terzi dell’anello saranno così completati: si tratta di 18 chilometri sui 27 totali. Sui protocolli d’intesa fra Provincia e comuni (Varese, Gallarate, Busto Arsizio, Saronno) e fra Provincia di Varese e quella di Milano, in tema di organizzazione e gestione dei servizi di trasporto, Forza Italia e Alleanza nazionale hanno votato, con la Lega, a favore. Astensione, invece, dall’Ulivo.

Luca Marsico ha annunciato le dimissioni da capogruppo di Forza Italia, dimissioni motivate dall’assunzione "di ulteriori, nuovi incarichi all’interno del partito". Lo sostituisce Ambrogio Mazzetti. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.