Baj, portafortuna miliardario

"12 miliardi per il 2030" è l'opera del pittore vergiatese scelta dai Monopoli dello stato per il biglietto della lotteria nazionale

Non sono proprio dodici miliardi, ma saranno assegnati molto prima del 2030 dalla Lotteria nazionale. E il biglietto fortunato potrà ringraziare anche il messaggio di abbondanza contenuto nell’opera di Enrico Baj. I Monopoli dello Stato hanno infatti ancora una volta scelto Baj per illustrare i biglietti della tradizionale lotteria di capodanno che premierà il fortunato vincitore del sei gennaio con cinque milioni di Euro. Quello illustrato nel biglietto è un particolare di un maxiquadro realizzato nel 1991 dal titolo "12 miliardi per il 2030". La prima collaborazione fra il pittote vergiatese e i Monopoli dello Stato risale al 1985, quando la "Lotteria Italia" si era impegnata nella ricostruzione del dopo terremoto in Irpinia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.