Corgeno avrà la sua farmacia

La Regione ha accettato la richiesta del comune per una nuova sede farmaceutica sul territorio comunale. Anche questa sarà comunale e gestita dall'Azienda speciale

La regione Lombardia ha detto si alla nuova farmacia per il comune di Vergiate. Questo permetterà alla frazione periferica di Corgeno di dotarsi di una nuova farmacia che sarà affidata alla gestione dell’Azienda Speciale di servizi, la municipalizzata che gestisce anche la farmacia comunale del centro.  Con il provvedimento votato all’unanimità in consiglio comunale, l’Amministrazione vergiatese ha infatti deciso di esercitare, come è consentito dalla legge, il diritto di prelazione sulla nuova sede. La richiesta della sede di Corgeno era stata avanzata dalla precedente amministrazione e rappresenta una deroga alla legge che stabilisce un rapporto preciso fra numero di abitanti e farmacie. Questa proporzione nel comune era già soddisfatta. Ma spesso i numeri non esauriscono pienamente le esigenze dei cittadini, soprattutto se anziani e abitanti a chilometri dal centro. Da questa considerazione si è sviluppata la scelta di richiedere un nuovo punto, che sarà affidato alla gestione dell’Azienda speciale.  Gli edifici che il comune ha destinato a questa nuova attività dell’Azienda sono quelli dell’ex centro per gli anziani e le fasi succesive della realizzazione, comprese le spese previste per la messa a norma degli spazi, sono ora competenze dell’Azienda. Il costo di investimento, le fasi di realizzazione così come la nomina di un direttore farmacista sono gli impegni dell’Azienda, che saranno illustrati all’Amministrazione comunale nei prossimi giorni, in occasione della presentazione del bilancio annuale. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.