Dietro la querelle Guidali – artigiani – Cciaa rispunta l’ombra di Malpensa fiere

Un esposto dell'Associazione Artigiani contro l'ex presidente richiama in causa la struttura della Camera di Commercio

Non si placano le polemiche intorno alla nuova struttura fieristica di Busto. Dopo la lunga odissea sulla composizione del Consiglio di amministrazione della nuova società che dovrà gestire il Centro, ora rispunta la "questione Guidali" e l’appalto per la realizzazione dei lavori. 
Nei giorni scorsi la vicenda tra l’associazione artigiani e l’ex presidente Guidali ha avuto un ulteriore sviluppo. I vertici di via Milano si sono rivolti alla Magistratura dichiarandosi disponibili ad essere ascoltati e a produrre tutta la documentazione ritenuta utile. La cosa è delicata anche perché, dopo aver incassato un primo successo l’8 giugno scorso, quando il giudice  respinse l’istanza di sospensione dell’espulsione di Guidali dall’associazione, ora si torna a mettere in dubbio la correttezza di alcune decisione prese dall’allora presidente della Camera di commercio Dario Guidali. 

La questione è sempre legata all’appalto per il centro di Busto. Questa struttura è ormai quasi ultimata, ma le polemiche sono tutt’altro che sopite. Ieri il Consiglio camerale ha stanziato oltre un miliardo per gli impianti tecnologici. Opere che daranno la possibilità di utilizzare nei tempi previsti la struttura fieristica. Soddisfazione dei vertici dell’Ente perché buona parte di questi finanziamenti arriveranno dalla Regione in quanto l’opera di Busto è una delle poche che rispetterà i tempi di realizzazione. Resta l’interrogativo del perché però questi nuovi lavori non fossero già previsti nel capitolato iniziale. Ed è proprio l’appalto del centro a essere rimesso al centro dell’esposto presentato dagli artigiani contro Guidali. 
Ci vorrà qualche mese per vedere funzionante Malpensa fiere. Negli stessi giorni probabilmente ci sarà la decisione della Magistratura sulla richiesta di Guidali di annullare la sua espulsione dall’associazione. Questa è una questione loro interna. Non lo è affatto tutto quello che sembra aver scatenato questo conflitto che ora torna invadente sulla scrivania del magistrato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.