In primavera i lavori all’Asl

In un recente consiglio comunale era stata sollevata la questione che la sede dell’Asl di Tradate non rispetta l’abbattimento delle barriere architettoniche. Il vicesindaco Martegani assicura che partiranno presto i lavori

La sede dell’Asl di Tradate sta per essere ristrutturata e messa a nuovo. Durante uno degli ultimi consigli comunali, il consigliere Bonasso di Città Nuova aveva chiesto al vicesindaco Martegani di controllare come mai la struttura dell’Asl di Tradate non fosse conforme all’abbattimento delle barriere architettoniche. La notizia che un disabile non poteva sfruttare appieno tutti i servizi degli uffici aveva destato parecchio scalpore.

 

“Ho contatto telefonicamente i massimi dirigenti dell’Asl di Varese – spiega il vicesindaco Martegani – i quali mi hanno assicurato che è già in progetto, e anche appaltato, di rimodernare a norme tutta la struttura”.

 

I lavori partiranno entro la primavera e cominceranno subito con la rampa d’ingresso. Si adegueranno così tutte le uscite e molto probabilmente sarà anche installato un ascensore per disabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.