La Nostra Famiglia insegna alle scuole medie

I ragazzi portatori di handicap insegnano ad alcuni bambini delle medie quello che hanno imparato nei loro corsi professionali

Nuovi insegnanti all’istituto comprensivo Galileo Galilei. In via sperimentale in una classe della scuola media Leonardo Da Vinci, ogni mercoledì, i ragazzi della Nostra Famiglia di Castglione Olona insegnano ai bambini tecniche di laboratorio come la pittura su stoffa o su legno.

Per tre mercoledì consecutivi ragazzi portatori di handicap dell’associazione Nostra Famiglia condurranno il progetto da soli; progetto che porterà a dei prodotti che saranno esposti in una mostra poco prima di Natale. “Noi vorremmo che i nostri ragazzi conoscessero anche delle realtà che esistono sul territorio e che sia un momento di incontro e confronto con questi ragazzi” ha spiegato Francesco Furci, uno degli ideatori del progetto insieme a Renato Pirrotta e Barbara Galparoli. “L’obiettivo è quello, il prossimo anno, di allargare il progetto a tutte le classi terze”.

 

In totale i ragazzi dell’associazione impegnati nel progetto sono sei, coordinati da Teresa Dal Castello. In quattro lezioni, i ragazzi della Nostra Famiglia, stanno condividendo, con ragazzi di circa 13 anni, quello che hanno imparato nel corso che li sta portando all’ottenimento del diploma di scuola professionale. Secondo il dirigente scolastico Renato Solemi “si tratta di un’iniziativa importante e significativa dal punto di vista educativo. È un modo di riconoscere le realtà presenti sul territorio che fanno questo tipo di attività e anche realizzano delle persone. In questa maniera i nostri ragazzi si accorgono che queste persone hanno un valore: sono proprio loro che insegnano ai nostri ragazzi cosiddetti “normali”. È un fatto altamente educativo”. L’ultimo incontro si svolgerà mercoledì prossimo, dopo di che si è in attesa della mostra.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.