«Lavoro e insicurezza sociale» nel Luinese in un incontro organizzato da RedAzione

Alla serata saranno presenti anche le delegazioni sindacali della FILTEA CGIL. «Preoccupante», secondo gli attivisti, la situazione al setificio Stheli

 

Riceviamo e pubblichiamo

Il Gruppo Politico RedAzione organizza per Martedì 20 Novembre (ore 21.00) un’assemblea pubblica presso la Pro Loco di Germignaga con tema "il lavoro e l’insicurezza sociale". I motivi di tale iniziativa nascono dalla preoccupata disamina dei fatti verificatesi nelle scorse settimane all’interno di un’azienda storica del Luinese. Con stupore, per alcuni, e con preoccupata rabbia per altri ci siamo trovati nelle scorse settimane al cospetto di una situazione a dir poco preoccupante. I lavoratori di un’azienda del settore tessile, la Stheli, hanno dovuto ricorrere ad uno sciopero di più giorni per rivendicare e chiedere il rispetto dei normali obblighi contrattuali: regolari pagamenti salariali, versamento contributi Inps e chiare garanzie per il futuro dell’azienda. Discutendo con i sindacati di categoria l’impressione che abbiamo ricavato è quella di un profondo sconcerto e di un serio disorientamento in merito alle future sorti dell’azienda. Anche dal punto di vista simbolico la ditta Stheli ha ricoperto nell’ultimo secolo un ruolo molto importante nel tessuto sociale e lavorativo delle nostre valli. A partire dai primi del ‘900 l’azienda forniva lavoro a circa 500 dipendenti, ora ad un secolo di distanza sono 80 circa i dipendenti della ditta tessile. Alla ristrutturazione aziendale di questi ultimi anni, si va ad aggiungere il cambio di proprietà dell’unità produttiva avvenuto in questi ultimi mesi. E’ proprio a partire da questo cambio di guardia che le certezze sul futuro produttivo dell’azienda si fanno sempre più oscure.

La tematica in discussione sarà affrontata nella serata di martedì 20 Novembre avvalendosi del contributo del sindacato di categoria (la FILTEA CGIL) e dell’amministrazione comunale di Germignaga. L’invito è rivolto naturalmente a tutti gli operai dell’azienda in questione e a tutti i lavoratori delle nostre valli.

Gruppo politico RedAzione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.