Le Poste Italiane ripartono da Caronno

E’ nato uno dei primi nuovi uffici delle Poste Italiane. Presenti all’inaugurazione il direttore regionale Cocchiaro

L’informatica non sembra più essere solo un traguardo per pochi. Adesso anche gli uffici pubblici sembrano perfettamente adeguarsi ai tempi. Non si è sottratto all’innovazione il nuovo ufficio postale, quasi totalmente informatizzato di Caronno Varesino. Aveva aperto a inizio mese, e questa mattina è stato ufficialmente inaugurato . Oltre al sindaco Stefano Mattaboni e al parroco della città Don Piero, erano presenti anche il direttore regionale delle Poste Italiane Salvatore Cocchiaro e il direttore della filiale di Varese Giuseppe Gerardi.

 

Il nuovo ufficio ha così rinnovato la sua struttura: informatizzazione e collegamento in rete di tutti gli sportelli, numerose attività di Back-office, disponibilità di sportelli polifunzionali, una fila unica per ogni tipologia di sportello, una saletta separata per offrire alla clientela consulenza specialistica e riservata, ulteriore abbattimento delle barriere architettoniche, maggiore sicurezza. L’ufficio postale di Caronno è così una delle prime strutture sul territorio a essere completamente ristrutturata secondo le nuove potenzialità del servizio. “L’attenzione al cliente è il primo criterio che stiamo cercando di seguire – ha spiegato Cocchiaro – entro la fine dell’anno, in tutta la Regione, saranno 95 i nuovi uffici realizzati secondo questi criteri”.

 

Il direttore provinciale Gerardi ha poi annunciato che presto sarà inaugurato anche il nuovo ufficio di Arcisate e che “a breve saranno aperti anche altri sportelli; in provincia di Varese vorremmo riuscire a mantenere una media di 6 o 7 nuove strutture all’anno”. “La situazione dell’ufficio postale a Caronno varesino era abbastanza grave – ha spiegato il sindaco – era poco fruibile da parte degli utenti e lo spazio era davvero ridotto, anche per svolgere le normali funzioni da parte degli addetti. Ben volentieri ci siamo impegnati e abbiamo cercato di favorire la nascita del nuovo ufficio. Il risultato è davvero notevole e siamo pienamente soddisfatti del lavoro che è stato fatto. Questa sede rende un ottimo servizio a tutti gli utenti”.

 

L’ufficio postale del paese si trova ora alla pari, se non in vantaggio, rispetto a molti altri uffici della provincia e della regione. “La nostra speranza – ha concluso Cocchiaro -  è quella di aver fatto un lavoro utile che venga apprezzato soprattutto dai cittadini”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.