Marantelli: “Malpensa? Abbandonata a se stessa”

Il consigliere regionale dei Ds denuncia: 9 ministri non riescono a difendere il Nord

Spiegare lo stato della sicurezza negli aeroporti lombardi, contrastare la volontà di Alitalia di abbandonare Malpensa a se stessa, completare il programma di infrastrutture a sostegno della mobilità lombarda. Sono tre richieste che Daniele Marantelli, consigliere regionale dei Ds, rivolge direttamente alla giunta regionale lombarda. L’Ex segretario provinciale dei Democratici di sinistra torna a battere sull’argomento Malpensa e sulla sicurezza in genere, e lo fa attaccando il governo in maniera diretta: "Con 9 ministri del Nord questo esecutivo non è stato capace finora di difendere il nostro sistema economico".
Malpensa. "Sono anni che presentiamo documenti sulla sicurezza – spiega Marantelli – e ora ci troviamo di fronte a una tragedia, quella di Linate, in cui emergono macroscopiche responsabilità politiche. Non dimentico che meno di un anno fa un operaio morì fulminato sulla pista mentre cambiava una lampadina". Anche sul problema delle infrastrutture il giudizio è molto severo. "Il Governo di centrosinistra destinò 5380 miliardi nel 1999 per il sistema Malpensa, ora invece che cosa si sta facendo? Gli utili di Sea vengono utilizzati per ridurre l’Ici del comune di Milano, nessun investimento viene fatto sul territorio, mentre, è il caso di ricordarlo, in altri aeroporti europei le società di gestione impiegano fondi per migliorare la vivibilità dei paesi in cui sorgono le piste".
Alitalia. Il Presidente Formigoni e il sindaco di Milano Albertini hanno parlato di liberalizzazione degli slot. Per Marantelli non è una proposta credibile. "E’ propaganda non realtà – aggiunge – non eiste hub al mondo che non abbia come riferimento la compagnia di bandiera. Alitalia deve protare a malpensa la manutenzione e l’aeroflotta, per questo il Governo deve intervenire, mentre invece la realtà oggi è che l’asse di riferimento si è spostato a Roma, nonostante ci siano ministri di questo territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.