Tensioni a Malpensa: «Sulla pista c’era un altro aereo»

La forte nebbia ha rallentato le operazioni di atterraggio. I rischi maggiori per un aereo Alitalia

«Non è vero che il problema è stata la nebbia. Possono testimoniarlo tutti i passeggeri. L’assistente di volo appena l’aereo ha ripreso quota, quando ormai era pronto sulla pista di atterraggio con fuori i carrelli, ha spiegato che non era possibile ultimare le manovre a causa della presenza di un altro velivolo». A parlare è l’architetto Giorgio Merletti, ma con lui c’erano altri illustri varesini tra cui Giuseppe Vimercati e Giorgio Rossi. Ovvio quindi che ci siamo stati momenti di tensione su un volo di linea Alitalia, proveniente da Roma Fiumicino. Il volo – AZ 1050 sulla tratta Roma Milano – era partito con mezzora di ritardo rispetto al decollo previsto da Fiumicino per le 18.20. Dopo una lunga fase di avvicinamento, dovuta alla presenza di una forte nebbia sullo scalo lombardo, il velivolo, già in fase di atterraggio, avrebbe ripreso quota. Dopo essere rimasto in volo per altri venti minuti, in attesa di una migliore visibilità e dello sgombero della pista, l’aeromobile, con grande sollievo dei viaggiatori, è atterrato alle 21.05. La versione fornita dall’Alitalia è diversa perché imputa il ritardo dell’atterraggio solo alle avverse condizioni della visibilità e quindi a una scelta individuale del pilota dell’aereo.

La situazione legata alla pessima visibilità non è stata isolata perché nel corso della serata pare che anche altri aerei Air France e Lufthansa si siano trovati in condizioni analoghe.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.