Tredicesimo congresso della Fillea-Cgil

Tema dell'incontro che si svolgerà mercoledì 21 presso il Chiostro di Voltorre sarà "Costruire: un futuro di qualità"

riceviamo e pubblichiamo

Sarà il momento conclusivo delle 81 assemblee effettuate nei luoghi di lavoro del settore costruzioni (edili, legno, cemento, lapidei, cave e manufatti) della provincia, che ha coinvolto 2174 iscritti (altri 700 sono iscritti CGIL dell’edilizia con residenza fuori della provincia di Varese) nelle quali sono stati eletti 53 delegati che avranno il diritto di partecipare al Congresso territoriale ed eleggere i futuri organismi dirigenti della categoria.

Il Congresso della FILLEA " COSTRUIRE – Un futuro di qualità” sarà una giornata molto importante per il sindacato delle costruzioni poiché oltre ai documenti congressuali della CGIL saranno discusse le proposte della FILLEA per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dei lavoratori delle costruzioni. In particolare: Le iniziative per contrastare in modo deciso l’estendersi del lavoro nero ed irregolare molto esteso in tutta la provincia di Varese; Le iniziative di formazione/informazione per la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro e nei cantieri, perché proprio il settore delle costruzioni ha il triste primato degli incidenti gravi e mortali. La regolarità contributiva nei cantieri pubblici e privati regolamentando più efficacemente il subappalto, per non essere costretti a lavorare in condizioni precarie e per garantire diritti e sicurezza sul lavoro.

COSTRUIRE: perché resta il simbolo del Lavoro nei vari settori delle costruzioni.
Un futuro di qualità: per un miglioramento della qualità delle città, dei quartieri, migliorando la qualità delle case, dell’architettura, ma anche degli spazi pubblici, dei parcheggi, della vivibilità. 
Vi é anche in provincia di Varese la necessità di interventi per lavori primari quali, infrastrutture idriche, manutenzione delle strade, risanamento e recupero dei centri delle città, riutilizzo delle aree dismesse e forte impegno per il riassetto idrogeologico del territorio, programmi per stimolare gli investimenti privati, piani di edilizia pubblica agevolata e convenzionata.

Domenico LUMASTRO 
Segretario Generale Fillea-Cgil Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.