Un incontro per informare i docenti sulle iniziative del Parco

Nel pomeriggio di giovedì verranno presentate le iniziative dedicate all'educazione ambientale per l'anno prossimo

Coinvolgerà i docenti delle scuole dell’obbligo di tutta la provincia di Varese l’incontro proposto di vertici del Parco Campo dei Fiori in merito alle attività in programma per il prossimo anno e dedicate ai più giovani.
Una presentazione che ha come obiettivo proprio quello di informare i possibili fruitori del Parco, in modo da puntare al ripetersi del successo in termini di visitatori dell’anno scorso, quando numerosissime scolaresche hanno potuto ammirare le bellezze naturalistiche e paesaggistiche grazie all’impegno di guide e guardie ecologiche, nei diversi itinerari che si snodano sulle montagne e nei rilievi boschivi.
«Abbiamo chiesto al Provveditore degli studi di Varese di farsi tramite dell’iniziativa – ha spiegato il presidente del Parco campo dei Fiori Paolo Bertini – in modo da far conoscere il più possibile le potenzialità del parco ai docenti delle scuole elementari e medie, cui verrà spiegata l’importanza dell’educazione ambientale, materia "istituzionale" tra quelle previste nelle attività del Parco».
"A tutto Parco" – così si chiama l’iniziativa principale che verrà proposta nell’incontro di giovedì – continuerà l’opera di divulgazione già da tempo portata avanti dall’ente montano, che ha già da tempo prodotto una videocassetta divulgativa sulla flora e la fauna autoctona e sui principali percorsi praticabili entro i confini del Parco Naturale. L’incontro avverrà presso la sede di Brinzio del Parco Campo dei Fiori giovedì 15 novembre alle tre del pomeriggio.

.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.