Aggrediscono carabinieri e polizia, arrestati due ivoriani

Ascoltavano musica a tutto volume. I vicini chiedono l'intervento delle forze dell'ordine e i due li aggrediscono

Stavano ascoltando la radio a tutto volume e così vicini di casa, quando ormai erano le 2.30 del mattino, si sono decisi a chiedere l’intervento dei carabinieri. 
Gli uomini dell’Arma hanno bussato nell’appartamento di via Frascone a Biumo convinti di trovarsi di fronte a qualche appassionato di musica "a palla" da riportare a più miti consigli. Invece alla porta si è presentato un cittadino ivoriano, di 37 anni, regolare, che alla richiesta dei carabinieri di mostrare un documento ha cominciato a protestare. E così I carabinieri hanno chiesto l’aiuto di una pattuglia della Volante che si trovava in zona. Ma l’arrivo dei rinforzi non ha scoraggiato l’ivoriano e il cugino di quest’ultimo, stessa nazionalità e stessa voglia di cercare la rissa. Infatti, dalle parole i due sono passati ai fatti: hanno cominciato a spintonare i militari dicendo che non avrebbero mostrato i documenti né abbassato il volume dello stereo. A quel punto sono scattate le manette: i due sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e trasferiti ai Miogni.   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.