Aida: «Siamo regolarmente iscritti, nessun traffico di animali»

L’Associazione Internazionale Difesa Animali è composta da diverse donne che accudiscono i cani nelle proprie case

«Ma quale traffico internazionale. Siamo solo un gruppo di donne che non sopportano come vengono trattati questi animali in certi canili». Questa la risposta dell’Aida, l’Associazione Internazionale Difesa Animali alle accuse della Protezione animali di Legnano. Recentemente sono giunte alla polizia Municipale diverse segnalazioni di affidi da parte del canile di Milano, tutte da parte di una stessa associazione di Tradate, l’Aida appunto. «Esistiamo regolarmente sul territorio e da anni segnaliamo al canile di Milano ogni cambio di indirizzo di questi animali».
L’associazione è finita nel mirino della Protezione Animali di Legnano che, venuta a conoscenza di questa quarantina di segnalazioni fatte in otto mesi, ha subito scritto una lettera all’Amministrazione comunale Tradatese.
«La persona che per noi preleva i cani non è di Tradate, ma abita nella zona di Milano – rispondono dall’associazione – Vogliamo salvare questi animali da condizioni di vita piuttosto precarie, figuriamoci se poi li vendiamo all’estero. E pensare che li teniamo anche a casa nostra. Siamo costantemente bersagliate per l’opera che facciamo e non sappiamo il perché». I responsabili dell’associazione sotto accusa spiegano di non tenere i cani in un proprio canile, ma nelle proprie abitazioni in attesa di trovare qualcuno che se ne voglia occupare, oppure in mancanza di spazio, li affidano, sempre a proprie spese, a canili privati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.