Aumentano gli iscritti ai test di medicina

Primi bilanci dell'Università dell'Insubria sul numero degli iscritti ai test di ammissione

E’ aumentato rispetto all’anno scorso il numero di studenti che si sono iscritti ai test per i corsi a numero chiuso della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in particolare per tre corsi di laurea. I dati comprensivi degli studenti comunitari residenti all’estero parlano infatti di un aumento pari a circa centosettanta iscritti in più. A tentare il test per entrare nella facoltà di medicina dell’insubria saranno quest’anno cinquecento studenti.  Lo stesso incremento si registra  per la laurea specialistica in Odontoiatria e per la laurea breve in Fisioterapia.
«
Si tratta di un trend generale per Medicina – spiega il professor Paolo Cherubino, preside della Facoltà – ma nel nostro caso siamo arrivati quasi al raddoppio rispetto all’anno scorso, a conferma che la nostra Facoltà sta assumendo un’attrattiva anche rispetto ad altre regioni d’Italia e ad altri Stati (10 aspiranti sono extracomunitari), per la serietà dei corsi e la preparazione che forniamo. Questo successo, che ci incoraggia a proseguire nel nostro lavoro, è in sintonia con i commenti del nucleo di valutazione nazionale, estremamente positivi per la nostra Facoltà. In questi anni abbiamo attuato una politica di crescita del personale docente, sia numerica sia soprattutto di selezione di personalità aventi cultura e competenza ben note oltre l’ambito nazionale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.