Aumentano i comuni consorziati sulla sicurezza

Di oltre settecentomila euro il contributo regionale per la sicurezza dei comuni

E’ di 758.451 euro lo stanziamento per il 2002 concesso a Comuni o consorzi di Comuni varesini dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore agli Affari Generali, Guido Della Frera, per progetti in materia di sicurezza dei cittadini.
Queste le assegnazioni, in euro, in provincia di Varese:
Busto Arsizio 77.000, Caronno Pertusella 15.942, Castellanza
11.844, Gallarate 109.000, Malnate 13.352, Olgiate Olona 10.329, Samarate 12.836, Varese 61.000, Induno Olona 10.329, Barasso 50.000, Cadegliano Viconago 24.570, Fagnano Olona 35.000, Gavirate 21.750, Lonate Pozzolo e Ferno 45.000, Marnate 44.079, polizia Municipale del Verbano Cittiglio 30.420, Rancio Valcuvia 30.000, Somma Lombardo 65.000, Tradate 70.000, Vedano Olona 21.000.
Sono raddoppiati i Comuni lombardi che si sono associati,
passando dai 331 del 2001 ai 614 di quest’anno. I finanziamenti per il 2002 ammontano a 9 milioni e 296 mila euro, a fronte di 261 progetti presentati da 742 Comuni (in forma singola o associata). Lo scorso anno le amministrazioni comunali interessate erano 436. «Sono soddisfatto – dice l’assessore Della Frera – perché la maggiore spinta all’associazionismo da parte dei Comuni si traduce in una crescente modernizzazione e razionalizzazione dei sistemi di sicurezza, avvicinandoci così al nostro obiettivo fondamentale: presidiare le aree con maggiori criticità offrendo ai cittadini, con la cosiddetta polizia di prossimità, la certezza e la percezione di maggiore sicurezza».
In particolare, i progetti maggiormente finanziati sono quelli presentati da Consorzi di Comuni con 5 milioni e 577 mila euro, seguiti da quelli proposti da amministrazioni comunali singole ( 2.788.800 euro) e da richieste provenienti da aree in cui si registrano emergenze criminalità
(929.600 euro).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.