Avanzo di amministrazione da tre miliardi di lire

Domani la discussione del bilancio consuntivo in consiglio comunale

Sarà presentato in consiglio comunale domani mattina, sabato 3 agosto alle 8 e 30, il bilancio consuntivo del 2001, riferito all’ultimo anno effettivo dell’amministrazione Galli. Circa tre miliardi delle vecchie lire, poco più di un milione e mezzo di euro, l’avanzo di amministrazione. «Non si tratta di un avanzo particolarmente ricco – spiega il sindaco Stefano Candiani – soprattutto se considera che circa la metà è vincolato e solo l’altra metà non è vincolata».
Il miliardo e mezzo di lire non vincolato deriva da maggiori entrate o minori spese, mentre la parte vincolata deriva da entrate che si possono spendere solo in una determinata direzione come quelli ottenuti da oneri di urbanizzazione.
Secondo Candiani «È un bilancio che in un’ottica di continuità dimostra come, con di fronte ai numeri, si veda non si tratti di un avanzo dovuto a una mancanza di operatività, bensì da soldi che non potevano essere spesi». Il primo cittadino fa l’esempio di 300 milioni che riguardano le multe: sono a bilancio come entrate, ma non possono essere spesi perchè non ancora incassati.
All’atteso bilancio consuntivo del 2001 è stato dedicato un intero consiglio comunale che si svolgerà appunto domani mattina e la cui discussione con le forze di opposizione rappresenta la valutazione politica di un anno di operato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.