Domenica movimentata nei boschi intorno a Laveno

Si sono persi in quattro tra Monteggio di Laveno e Pizzoni di Vararo. Tutti salvi, grazie ai loro cellulari e agli elicotteri dei vigili del fuoco

Una domenica inaspettata dal punto di vista meteorologico ha dato molto da fare ai vigili del fuoco della provincia di Varese: complice un bel tempo non previsto dagli esperti, sono stati in molti a scegliere di godersi un weekend in più di gite nella natura. 

Una situazione che rende molto più probabile l’imprevisto, come è successo nel pomeriggio di oggi, domenica 25 agosto, a due diversi gruppi in gita nei suggestivi boschi che arricchiscono i dintorni di Laveno questo pomeriggio. 

Il primo caso è accaduto a Monteggio di Laveno: un quarantanovenne si è perso tra i boschi della zona, perdendo completamente strada e orientamento. La salvezza l’ha avuta dal cielo e grazie al suo cellulare: quando si è reso conto di non essere più in grado di riprendere la via di casa ha chiamato i vigili del fuoco, che ne hanno localizzato la posizione con l’elicottero e hanno potuto indicare alle squadre di terra dei gruppi di Varese e Luino come portare in salvo l’uomo, che non era più in grado nemmeno di muoversi agevolmente.

Il secondo salvataggio è avvenuto in località Pizzoni di Vararo, sempre nei dintorni di Laveno: qui i dispersi erano tre, presumibilmente una famiglia (anche se non è ufficialmente noto): si tratta infatti di due adulti, un uomo e una donna, e un ragazzino tredicenne. Dispersi anch’essi nei boschi, hanno avvertito i vigili del fuoco con il cellulare. In questo caso per riportare il gruppo sulla retta via sono bastate le indicazioni dell’elicottero dei vigili del fuoco giunto nella zona: il sentiero infatti non era molto lontano dal punto in cui si erano persi.

Entro le quattro di pomeriggio, comunque, entrambi i gruppi erano fuori pericolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.