Fallito il furto nella chiesa di San Nazzaro

A segnalare ai carabinieri l'intrusione di due uomini sono stati alcuni fedeli

Volevano rubare opere d’arte storiche dalla Chiesa di San Nazzaro Eccelso, ma i fedeli hanno prontamente avvisato i carabinieri. Sono ormai numerosi i furti nelle chiese, ma quello che si stava per consumare ieri pomeriggio, venerdì 2 agosto intorno alle 17, è stato stroncato sul nascere da alcuni cittadini che hanno notato due uomini introdursi furtivamente all’interno della chiesa.
Repentino l’intervento dei carabinieri che hanno colto i due uomini sul fatto. C.E., 46enne di Busto Arsizio, è stato fermato
mentre sta stava salendo sulla propria auto con la refurtiva composta da un vassoio d’argento e una corona metallica della Madonna Pietra del valore di circa 10 mila euro. Il complice, P.R. 36enne di Milano, si è dato alla fuga nei boschi, ma è subito è scattato l’inseguimento da parte dei carabinieri che, tramite un fitto pattugliamento, hanno fermato l’uomo un’ora più tardi, intorno alle 18. 
La refurtiva è stata subito restituita alla chiesa di San Nazzaro con enorme sollievo da parte del parroco Don Luigi Cremona. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.