Giovane yemenita ruba un paio di pantaloni, arrestato

Il furto alla Upim. Fermato dalla Volante ha tentato di fuggire spintonando uno degli agenti

Prendi i pantaloni e scappa…Ma è andata male a un giovane yemenita di 22 anni incappato negli agenti della Volante e nelle placche antitaccheggio. 
Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, poco dopo le 17, nei grandi magazzini della Upim: il giovane ha indossato un paio di pantaloni e ha cercato di varcare la soglia. 
A quel punto è entrata in funzione la placca antitaccheggio: l’allarme è suonato e il giovane è stato bloccato. 
Sul posto sono immediatamente arrivata gli agenti della Volante che hanno fermato il giovane e lo hanno perquisito ma lo yemenita, risultato irregolare, ha spintonato uno degli agenti ed è fuggito. Bloccato subito dopo è stato arrestato. 
Questa mattina il processo per direttissima: il giovane è stato condannato a 17 mesi per furto e resistenza a pubblico ufficiale. La pena è stata sospesa e il giovane rilasciato.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.