Il comune premia gli studenti meritevoli

Borse di studio per le tesi di laurea sulla città e per gli studenti del liceo scientifico

L’amministrazione comunale di Busto Arsizio riserva anche per quest’anno dei contributi per studenti residenti in città che si sono particolarmente distinti nel corso dei loro studi. Le prime due borse di studio del valore di milletrentadue euro sono riservate agli studenti universitari che abbiano discusso nell’anno 2001 tesi di laurea su Busto Arsizio o sul territorio dell’Alto Milanese. I diplomi di laurea devono essere rilasciati da Università Statali o riconosciute dallo Stato. 
Le tesi possono riguardare fatti, personaggi o situazioni, culturali, geografiche e sociali. Dovranno pervenire al protocollo comunale entro le ore 12.00 del 15 settembre 2002, accompagnate da una lettera di presentazione del laureato o dei componenti il gruppo che specifichi tra l’altro il punteggio attribuito alla tesi, oltre alla certificazione del punteggio dei singoli esami. L’assegnazione dei contributi sarà decisa dalla giunta comunale, su proposta dell’Assessore alla partita, dopo avere sentito un’apposita Commissione nominata dal Sindaco.Tutte le tesi presentate, comprese quelle che non risulteranno beneficiarie del contributo, non saranno restituite ed entreranno a far parte del patrimonio della Biblioteca Comunale, dove verranno catalogate. 
Accanto ai contributi per gli universitari ci sono anche le borse di studio
Dolci-Colombo per gli studenti della maturità scientifica che si sono particolarmente distinti sotto il profilo morale e scolastico. Questa borsa di studio è finanziata con gli interessi maturati annualmente dal lascito, (pari a 125milioni delle vecchie lire) della professoressa Luigia Colombo, ex insegnante del Liceo Scientifico “A. Tosi”, che l’Amministrazione Comunale ha accettato nel gennaio 1997. 
I requisiti di partecipazione sono i seguenti: aver frequentato non da ripetenti l’anno scolastico 2001/2002, aver conseguito il diploma di Maturità Scientifica con votazione non inferiore a 90/100. 
Per l’anno scolastico 2000/2001 sono previste tre borse di studio del valore di milletrentadue euro ciascuna. La valutazione degli alunni meritevoli sarà effettuata da una apposita Commissione e composta da tre rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e da due rappresentanti del Liceo Scientifico Statale “A. Tosi”. I documenti da allegare alla domanda ed i criteri di valutazione delle stesse sono specificati nell’apposito Bando di Concorso, a disposizione presso gli uffici dell’Assessorato alla Cultura, negli orari di apertura. La domanda dovrà essere presentata in Comune entro il 15 ottobre 2002. L’esame delle domande e l’assegnazione delle borse di studio saranno effettuate dalla Commissione entro il 15 novembre 2002.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.