Inseguita e arrestata borseggiatrice al mercato

Cilena di 29 anni scippa donna e fugge. Nel suo "curriculum" numerosi precedenti e il vizio di fornire sempre identità diverse

Una ragazza di 29 anni è stata arrestata ieri mattina tra le bancarelle del tradizionale mercato di Laveno Mombello. La donna, che si è qualificata come cilena, ha sottratto dalla borsa di una signora il portafoglio e ha tentato di fuggire. L’episodio è stato però notato dai carabinieri in servizio presso il mercato, che l’hanno inseguita e bloccata, restituendo il portafoglio alla derubata. La ragazza era priva di documenti e di permesso di soggiorno. Aveva già alcuni precedenti di polizia, alla quale aveva fornito più di 10 identità diverse. Verrà processata il 4 settembre, nel frattempo, dopo la convalida dell’arresto, resterà nel carcere femminile di Monza. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.