Pdci: «Tutti si credono immuni e protetti, potenti e non»

La solidarietà dei Comunisti Italiani

Riceviamo e pubblichiamo
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai Democratici di Sinistra di Varese per la profanazione della loro sede e manifestiamo la nostra indignazione e condanna per chi ha compiuto un atto così vigliacco, che non può essere sottovalutato da chi deve istituzionalmente salvaguardare l’ordine pubblico. 
Usiamo non a caso il termine profanazione perché non c’è nessuna differenza fra l’imbrattare di notte la sede di un partito e distruggere sempre di notte le tombe di un cimitero ebraico: è indice di viltà, intolleranza e disprezzo e sottointende la volontà di ritornare a un passato squadrista che speravamo cancellato da cinquant’anni di storia repubblicana.
Sottointende anche le mentalità di chi si sente protetto e crede di potere ormai godere di una vera e propria immunità per il clima poltico che stiamo vivendo , con un governo che sta calpestando i principi della costituzione e operando al di fuori delle regole e delle leggi: un malcelato senso di immunità che è cominciato un anno fa a Genova  e si è consolidato con le leggi sulle rogatorie e sul falso in bilancio, con il tentativo di reintrodurre l’immunità parlamentare, per finire con il voto di ieri al Senato. I potenti piegano lo Stato ai propri voleri e a i propri interessi: chi potente non è, ma vorrebbe esserlo, crede ormai di godere di immunità e protezioni e compie atti vandalici e violenti.
È su questo aspetto che dobbiamo riflettere.

Ennio Melandri
segretario provinciale 
dei Comunisti Italiani

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.