«Per il Sacro Monte servono idee e progetti non la chiusura del traffico»

L'Ascom si schiera a fianco dei commercianti

Da anni sosteniamo che le potenzialità, soprattutto turistiche, del Sacro Monte di Varese vadano maggiormente valorizzate.

Da tempo abbiamo chiesto, altresì, alle Amministrazioni Civiche che si sono succedute alla guida della città, di prevedere la realizzazione di un progetto complessivo di rilancio della "Montagna Sacra". Stiamo ancora aspettando.

Parliamo di un progetto di marketing territoriale, di un’adeguata e costante manutenzione, di un progetto che preveda iniziative e manifestazioni di qualità che siano adeguate con quello che, complessivamente, il Sacro Monte rappresenta.

Ad oggi, l’unico intervento attuato è stato quello del ripristino di una parte della Funicolare (due minuti di corsa ad un prezzo non proprio popolare!).

La funicolare rappresenta una realizzazione ‘caratteristica’ e positiva ma, così com’è concepita, è decisamente insufficiente a sollecitare nuovi appetiti turistici.

Inoltre, dal punto di vista del trasporto, non incide in modo sufficiente e rappresenta oggettivamente un mezzo di trasporto ‘scomodo’.

Gli Amministratori pubblici, per rilanciare il Sacro Monte, ogni anno puntualmente si limitano a prevedere, nelle giornate festive, la chiusura al traffico del borgo.

Ovviamente, questo provvedimento così com’è ideato, non ci trova d’accordo.

Occorrerebbe, a nostro parere, determinare il numero dei posti auto nel borgo stesso e lasciare accedere le automobili fino al completamento dei posteggi, così come avviene in altri luoghi in Italia e all’estero.

Inoltre, sarebbe necessario provvedere al potenziamento del servizio di trasporto pubblico, ma in maniera moderna e adeguata.

Gli esercenti del Sacro Monte hanno, dunque, ragione di protestare: non è con interventi approssimativi e semplicemente limitativi che si rilancia un luogo invidiatoci da molti e meta di pellegrinaggi e di turismo per dodici mesi l’anno.

Ascom Varese

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.