Quando a Cascinetta correvano le moto

Domenica 8 settembre si propone il "revival" di una manifestazione dalla quale sono nati grandi campioni

Torna la tradizione sportiva a Gallarate con la prima rievocazione storica del circuito motociclistico Moto Club di Cascinetta. Un "revival" dedicato ad Armando Savio, direttore sportivo del Moto Club Cascinetta nato negli Anni ’50 e al quale si deve, in quel periodo, la promozione dei circuiti di campionato italiano che si svolgevano a Gallarate e che hanno fatto emergere piloti quali Ernesto Brambilla, Fortunato Libanori, Gilberto Milani, Gino Franzosi, Emilio Mendogni, Augusto Baronciani, Carlo Ferrario, Masetti.

La manifestazione occuperà l’intera giornata di domenica 8 settembre 2002. Organizzata dal "Gruppo 3" con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Gallarate in collaborazione con M.C. International MV Agusta di Cascina Costa, prevede dalle 10.30 alle 12.30 le prove, mentre nel vivo si entrerà nel pomeriggio, con il circuito storico di motociclette gruppo 3 derivate da corsa che sfileranno per le vie cittadine: vi prenderanno parte le classi 125, 150, 175, 250, 350 e 500. Inoltre è prevista una mostra di moto di recente fabbricazione di varie marche nel piazzale vicino all’ingresso dell’autostrada.

"Vogliamo riproporre storicamente una tradizione che legava Gallarate, fino a una ventina di anni fa, proprio al circuito di Cascinetta – spiega l’Assessore allo Sport del Comune di Gallarate Salvatore Cosco – perché la nostra provincia di Varese è tradizionalmente madre di industrie motociclistiche di fama internazionale. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.