Scattano i soccorsi, ma i “presunti annegati” erano con gli amici

Mobilitazione generale a Badesi, in Sardegna, per un varesino che si era tuffato per aiutare un giovane in difficoltà

Li hanno cercati per mare e per terra (ma soprattutto per mare) tranne poi scoprire che i due "presunti annegati" erano già tornati a riva e se ne stavano con il loro gruppetto di amici. 
Il fatto è accaduto ieri a Badesi (nella foto), in Sardegna. Badesi si trova  lungo la strada che conduce a Santa Teresa.  
Ieri, poco dopo le 15, un giovane di Novi Ligure, A.C. di 15 anni, si è tuffato in mare che in quel momento era piuttosto agitato, per recuperare il materassino gonfiabile che gli era sfuggito. Dalla riva alcune persone si sono subito rese conto che il giovane nuotava con difficoltà. 
Un altro ragazzo, A.S. di 21 anni, di Varese, ha deciso di andare in suo aiuto: si è tuffato e lo ha raggiunto ma a quel punto tutti e due sono scomparsi travolti da un’onda. 
La gente a riva ha lanciato l’allarme e subito dall’aeroporto di Fertilia si è alzato in volo un elicottero dei vigili del fuoco mentre da Castelsardo sono partite auto dei carabinieri e una squadra di vigili del fuoco. Da Porto Torres invece sono state fatte uscire motovedette della Guardia costiera e della polizia di Stato, da Sassari è arrivata la squadra dei sub. Insomma, una mobilitazione generale.  Intanto, il 118 era stato messo in preallarme e attendeva, con due ambulanze, l’arrivo dei due ragazzi. 
Per più di due ore l’elicottero ha pattugliato il tratto di mare fra Badesi e Castelsardo senza trovare nulla. E la ragione era semplice: i due ragazzi non erano stati inghiottiti dai flutti, ma erano riusciti a guadagnare la riva a diversi metri da dove si erano tuffati. Avevano già raggiunto gli amici ma quando si sono resi conto che quegli elicotteri che sorvolavano il cielo stavano cercando loro, sono andati dai carabinieri per spiegare che, seppur a fatica, erano riusciti a tornare a riva con tanto di materassino gonfiabile al seguito. Allarme rientrato, ma orami era sera.
   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.