Terzo convegno dell’Insubria sulla chirurgia vascolare

In programma il 13 e 14 settembre, quest'anno il tema sarà la rivascolarizzazione carotidea

Il tredici e il quattordici settembre si svolgerà a Varese la terza edizione del convegno di chirurgia vascolare dal titolo "Giornate di Chirurgia Vascolare dell’Insubria", organizzato dal professor Patrizio Castelli, direttore della Scuola di Specializzazione di Chirurgia Vascolare dell’Università degli Studi dell’Insubria. La manifestazione si svolge sotto il patrocinio della Facoltà di Medicina e Chirurgia e dell’Università degli Studi dell’Insubria, oltreché dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedale di Circolo di Varese. Quest’anno il tema del convegno sarà la rivascolarizzazione carotidea. In particolare saranno illustrate le principali tecniche chirurgiche di rivascolarizzazione, tradizionale e endovasale, e l’attuazione della cosiddetta "stroke unit" con la possibilità di eseguire la rivascolarizzazione carotidea in urgenza in caso di ictus cerebrale. 
Il convegno sarà inaugurato da Renzo Dionigi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria e vedrà la partecipazione di illustri relatori, italiani e anglosassoni. Il convegno è stato accreditato per l’Educazione Continua in Medicina e si rivolge, oltreché a specialisti di Chirurgia Vascolare, Neurologia, Neurochirurgia e Radiologia, anche ai Medici di Medicina Generale, Cardiologi ed Internisti. 
La manifestazione si svolge presso l’Aula Magna del Dipartimento di Biologia Strutturale e Funzionale, in Via Dunant a Varese. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.