Usavano una ruspa rubata, denunciati i titolari di un cantiere

L’escavatore era stato rubato 5 anni fa a Gerenzano; denunciati per concorso in ricettazioni i titolari dell’azienda

Utilizzava tranquillamente una ruspa rubata e sono subito stati denunciati. Nel mirino dei controlli dei carabinieri di Saronno anche le ditte edili della zona, sulle quali gli uomini dell’arma stanno effettuando diversi controlli in questi giorni estivi.
Ieri sera, mercoledì 31 luglio, intorno alle 19 sono così state effettuate delle verifiche in un cantiere edile di Lonate Ceppino e la ruspa che veniva utilizzata normalmente è risultato essere stata rubata a Gerenzano nel ’97 in un altro cantiere. L’escavatore, del valore di circa 50 milioni delle vecchie lire, è stato subito restituito ai legittimi proprietari che probabilmente avevano ormai perso tutte le speranze.
I tre titolari dell’azienda edile, un 40enne, un 30enne e un 25enne, sono stati tutti denunciati per concorso in ricettazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2002
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.