Aperte le iscrizioni al Master in gestione integrata di ambiente, sicurezza, salute

Università - Il corso si rivolge alla formazione di tecnici in grado di acquisire una successiva esperienza gestionale nel settore delle opere e dei servizi di sicurezza del lavoro e dell’ambiente

Negli ultimi giorni di dicembre la Regione Lombardia ha finanziato sei Master riferiti a diverse Facoltà dell’Università dell’Insubria.

La Facoltà di Scienze di Varese ha aperto in questi giorni le iscrizioni al proprio Master in "Gestione integrata di ambiente, sicurezza e salute in ambito industriale"; le lezioni inizieranno nel mese di febbraio.

Le notizie dettagliate relative a questo e agli altri Master post lauream sono rintracciabili sul sito www.uninsubria.it; all’interno del sito scegliere: Segreteria studenti, Master. Sarà possibile prendere visione dei bandi e, con l’accesso a SIFA on line, inviare per via telematica le domande di ammissione.

Il Master proposto dalla Facoltà di Scienze di Varese si rivolge alla formazione di tecnici in grado di acquisire una successiva esperienza gestionale nel settore delle opere e dei servizi di sicurezza del lavoro e dell’ambiente. Tali figure saranno dotate delle conoscenze fondamentali per assumere successivamente il ruolo di responsabile dei servizi di protezione e prevenzione dei lavoratori e dell’ambiente in ambito industriale. Saranno forniti gli strumenti di base per iniziarli alle capacità di individuare e valutare i fattori di rischio, individuare le misure preventive e protettive in tema di sicurezza, pianificare queste stesse anche in funzione della loro sopportabilità economica, elaborare le procedure di sicurezza, proporre programmi di informazione e formazione, partecipare alle consultazioni in materia di tutela della sicurezza, progettare e gestire le opere e i servizi di sicurezza e di tutela ambientale.

I destinatari del corso saranno infine in grado di ottenere le certificazioni professionali richieste dagli Ordini o suggerite su base volontaria dalle Associazioni Professionali di settore. Proprio per la tipicità dei contenuti formativi, il Master integra e completa i percorsi culturali incentrati sul rapporto salute-sicurezza-ambiente già espressi nell’ambito delle Scienze Mediche e Chirurgiche e delle Scienze Naturali, Biologiche e Ambientali dell’Università degli Studi dell’Insubria.

Per l’ammissione è richiesta la laurea (o diploma universitario) in qualunque disciplina, o titolo equipollente per studenti stranieri; solo 20 persone, di cui 6 donne, saranno ammesse al corso, la cui iscrizione è totalmente gratuita.

Le lezioni si svolgeranno dall’inizio di febbraio con 360 ore di didattica e 400 di tirocinio; i corsi avranno luogo presso le strutture didattiche della sede di Varese dell’Università dell’Insubria. Direttore del corso è il prof. Fabio Conti, del Dipartimento di Ingegneria idraulica e ambientale dell’Università di Pavia; coordinatore è il prof. Giordano Urbini, della stessa Università.

Gli altri Master post lauream avviati dall’Università dell’Insubria concernono: Sistemi informativi per la gestione delle entrate negli enti locali; Riabilitatore dell’ipovisione in età evolutiva; Progettazione e gestione di sportelli telematici per la pubblica amministrazione; Tecnologia del colore; Local economic development.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.