Blocco del traffico totale? Quasi

Varese - Oggi prima domenica a piedi in centro. Discreta affluenza di gente, ma delusione per le saracinesche chiuse

Una domenica a piedi, senz’auto, per scacciare dall’area urbana le polveri sottili che hanno assediato negli ultimi giorni le province di Varese e Milano e che costituiscono il nemico invisibile dei cittadini. Il blocco totale della circolazione deciso dalla Regione Lombardia ha però funzionato al 100 per cento a Milano e zone limitrofe. A Varese e provincia, invece, si è limitato alla solita zona del centro storico, o denominata anche “ring”, cioè quella a ridosso della zona pedonale.
In sostanza, per quanto riguarda Varese, per esempio, per tutta la giornata di oggi non si è potuto circolare nelle strade e nelle piazze comprese tra le vie Grandi, Staurenghi, Verdi, Copelli, Sant’Antonio, Degli Alpini, Bizzozero, piazza della Repubblica, via Spinelli, via Avegno, via Cavour, via Dandolo, piazza Cacciatori delle Alpi, vie Morazzone e Paravicini. Queste le strade che delimitavano la zona off-limits, ma che erano comunque percorribili, permettendo alle auto di arrivare molto vicino alla zona pedonale, segnalata da apposite transenne, che si presentavano spesso senza controlli. Esigua anche la presenza di forze dell’ordine a controllo dei possibili trasgressori ai divieti. Anche a Gallarate situazione simile, poca presenza di forze dell’ordine e chiusura al traffico molto vicino la centro storico. Una chiusura del traffico non totale, dunque, ma ben recepita dai cittadini, che si sono riversati nelle vie del centro tutti rigorosamente a piedi. Un considerevole numero di persone ha deciso di godersi la città in tutta tranquillità, lontano dai rombi di auto e moto, spronate anche alla bella giornata, e riversandosi in centro. Unico neo: la chiusura totale dei negozi e la mancanza di iniziative di intrattenimento.

“E’ un’occasione per potersi godere un po’ la città per chi non può frequentarla durante la settimana, ma i negozi potrebbero aprire almeno per qualche ora”, questi sono alcuni dei pareri dei cittadini, entususati da un lato e un po’ delusi dall’altro.
C’è comunque chi ribadisce che la chiusura è troppo ristretta e che non fa altro che aumentare il traffico nelle vie circostanti: “Peccato che a 50 metri ci sono code e il traffico è tre volte tanto rispetto al solito – è il commento di un cittadino -. Dovrebbero allargare di più la zona pedonale”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.