Centri storici chiusi, domenica a piedi

Varese e la zona Sempione si attrezzano contro lo smog

E’ arrivata. La domenica a piedi, almeno per quanto riguarda i centri storici di Varese, Busto Arsizio, Gallarate e Saronno, segue una settimana di inquinamento intenso. La decisione della giunta regionale riguarda Milano e altre città capoluogo, e inoltre la già martoriata zona del Sempione, dove da tempo l’emergenza inquinamento è ai primi posti dell’agenda politica. Sabato mattina si sono incontrati i sindaci di Busto, Gallarate, Castellanza e Legnano per discutere un coordinamento futuro delle politiche di viabilità.
Nel frattempo, ecco l’elenco delle vie in cui non si potrà circolare, dalle 8 alle 20:

Varese

Il BLOCCO del traffico di tutti i veicoli (autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori) non adibiti a servizio pubblico dalle ore 8,00 alle ore 20,00, sino a specifica revoca, all’interno dell’area cittadina delimitata dalle seguenti arterie, sulle quali peraltro è ammessa la circolazione: · 

GRANDI, STAURENGHI, VERDI, COPELLI, SANT’ANTONIO, DEGLI ALPINI, BIZZOZERO, PIAZZA DELLA REPUBBLICA, SPINELLI, AVEGNO, CAVOUR, DANDOLO, PIAZZA CACCIATORI DELLE ALPI, MORAZZONE, PARAVICINI.

Sarà tuttavia consentito l’accesso dei veicoli al parcheggio di via San Francesco d’Assisi, tramite l’istituzione del doppio senso di circolazione sulla via Lonati, con attraversamento di Piazza Motta ed uscita su via Bizzozzero, nonché a quello sotterraneo di Piazza della Repubblica, a partire da sabato 18 gennaio ’03.

Gallarate

Tutte le vie tranne quelle di collegamento. Eccole:

Viale della Mornera, Via Ambrosoli, Largo De Gasperi, Viale Milano tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Largo De Gasperi, Viale Lombardia, Via P. Capponi tratto compreso tra Viale della Mornera e Via Montale, Via Montale, Via Vespucci, Largo Buffoni, Via R. Sanzio, Viale V. Veneto, Via Pegoraro, Via Varese, Via del Lavoro tratto compreso tra Via Varese e Via Campo dei Fiori, Via Campo dei Fiori, Via per Besnate tratto compreso tra Via Campo dei Fiori e l’inizio del centro urbano, Via Nazario Sauro, Piazza Giulio Cesare, Corso C. Colombo tratto compreso tra Via Pegoraro e Viale V. Veneto, Via Piave, Piazza IV Novembre, Largo Boccherini, Via Monte Leone, Largo Mozart, Via Monte San Martino, Via Assisi tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Via Monte San Martino, Corso Sempione, Via Sciesa, Largo Togliatti, Largo Beethoven, Via Padre Lega, Largo Prinetti  Castelletti, Viale Carlo Noè, Via Fermi tratto compreso tra Largo Verrotti e Largo degli Alpini, Largo Verrotti, Largo degli Alpini, Via Cardinal Schuster, Via Cappuccini, Via Vaschi, Via Stelvio tratto compreso tra Largo Verrotti e Via Castel Novate, Via Ercole Ferrario, Via Buonarroti, Via Torino tratto tra area parcheggio mercato e Via Checchi, via 2 Giugno 1946 tratto via Torino ingresso parcheggio area mercato, Via Roma, Piazza Risorgimento, via Puricelli, Piazzale Europa, via XX Settembre direzione Ovest tratto compreso tra Piazzale Europa e piazza Risorgimento, Via Ronchetti, Via Bolivia, Via dei Mille tratto compreso tra Via Bettolino e Via Bolivia, Via Checchi tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Via Torino, Via XXIV Maggio, Via Gorizia, Largo Como, Via Belgioioso, Via Ristori, Via San Giorgio tratto compreso tra Via Belgioioso e l’inizio centro urbano, Via Riva, Largo Reiser;

Busto Arsizio

E’ consentita la circolazione sui tratti autostradali, delle strade statali e provinciali e i tratti di strade di collegamento con gli svincoli autostradali ricadenti nel territorio comunale: Firenze (da Via Sempione a Via Fagnano), Fagnano, Sempione, Samarate (da Samarate a Via Favana), Favana(da via Samarate a via Lonate), Lonate (da Magnago a Via Favana), Borri (da Castellanza a Piazzale Crespi), Toscana, Novara (da Viale Toscana a Bienate), Cassano (da Cassano a svincolo superstrada Malpensa), Superstrada Malpensa, Grosseto, Tigrotti;- dei Sassi, A.da Brescia, Italia (da via A.da Brescia a L.go Alpini), Gabardi, Kennedy, Boccaccio (da p.le Kennedy a viale Toscana)

Saronno

Dalle ore 08.00 alle ore 20.00 domenica 19 GENNAIO 2003 è interdetta la circolazione veicolare su tutto il territorio
cittadino, con le seguenti precisazioni, derivanti dall’ordinanza regionale:

TUTTO il territorio è interdetto al traffico;
sono esclusi dall’interdizione i tratti urbani di prosecuzione delle strade statali e provinciali, nonché le strade di collegamento alla stazione ferroviaria (nodo di interscambio e relativi parcheggi) e all’Ospedale, limitatamente al traffico proveniente dall’esterno del Comune di Saronno: in particolare si tratta di Viale Lombardia, Via Piave, Via Miola, Via Larga, Via Bergamo, Viale Prealpi, Via San Francesco, Via Bellavita, Via Novara, Via Varese (tratti), Via Primo Maggio (tratto), Via Lanino, Via Stoppani, Via Frua, Via Pagani, Via Milano (tratto), Via Morandi;

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.