Dodici candidati al ruolo di difensore civico, opposizione soddisfatta

Luca Carignola (DS) sottolinea che ora è importante «vedere il Consiglio eleggere non un candidato “partigiano”, bensì il migliore dei candidati disponibili»

Presto anche Tradate avrà un difensore civico. E ne è soddisfatta anche l’opposizione che rivendica la paternità dell’iniziativa. La presentazione dei curriculum è scaduta lo scorso 31 dicembre e il nominativo sarà scelto tra 12 candidati.
«I dodici nominativi presentati per il bando per l’elezione del difensore civico rappresentano un fatto molto importante e positivo per la città di Tradate – spiega Luca Carignola, consigliere comunale dei Democratici di Sinistra – I gruppi consiliari di opposizione rivendicano con orgoglio l’iniziativa politica di pressione condotta in questi mesi nei confronti della Amministrazione Comunale affinché fosse emanato nei giusti termini il bando, ed esprime soddisfazione per l’alto numero di domande presentate: il risultato dovrebbe essere quello di dare finalmente alla città quella figura istituzionale che ci si aspetta fin dal lontano 1990».
Uno dei punti principali della campagna elettorale del centrosinistra è sempre stato infatti la nascita della figura del Difensore Civico. Anche l’attuale amministrazione di centrodestra non ha mai nascosto la propria volontà a istituire questo ruolo. «Da tempo – prosegue Carignola – si ritiene che Tradate necessiti di un punto di riferimento neutrale per tutti i piccoli e grandi problemi quotidiani che i cittadini possono incontrare con il Comune, oltre che di un vero garante del buon andamento e della correttezza dell’azione amministrativa municipale. L’auspicio é ora quello di vedere il Consiglio eleggere non un candidato “partigiano”, bensì il migliore dei candidati disponibili, valutando da un lato l’assoluta imparzialità e serietà del soggetto, e dall’altro privilegiando l’esperienza e la professionalità necessarie per ricoprire un ruolo di tale importanza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.