Don Luigi Stucchi sarà il nuovo vicario episcopale di Varese

La notizia sarà ufficialmente data durante la Santa Messa dell’Epifania nella chiesa Parrocchiale di Tradate

Il parroco di Tradate sarà il nuovo “vescovo” di Varese. L’annuncio sarà dato dallo stesso Don Luigi Stucchi durante la messa dell’Epifania che si svolgerà domani, lunedì 6 gennaio, nella chiesa parrocchiale Santo Stefano a Tradate.
Da tempo era nell’aria la possibilità di un’uscita di scena del parroco dalla vita cittadina. Domani si dovrebbe quindi svolgere la comunicazione ufficiale della scelta del neocardinale Dionigi Tettamanzi di nominare il parroco tradatese come sostituto del Monsignor Marco Ferrari, destinato ad altro incarico.
Don Luigi Stucchi, 62 anni a marzo e originario di Lecco, è parroco di Tradate dal 1986 quando sostituì monsignor Antonio Barone. In precedenza, il futuro vicario episcopale di Varese, è stato coadiutore della parrocchia San Nicolò di Lecco e direttore del periodico “Il Resegone”. Dal 1989 è anche alla guida del decanato di Tradate.
Per ora Don Luigi Stucchi non rilascia alcuna dichiarazione, anticipando soltanto che qualsiasi decisione riguardo alla nomina sarà ufficializzata durante la Santa Messa dell’Epifania.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.