Esperto in organizzazione: Acof organizza un corso

Ancora qualche giorno per iscriversi al corso che ha fra i suoi obiettivi la riqualificazione delle donne in possesso di diplomi deboli

Esperto in organizzazione e sviluppo di aziende profit e no profit. È questa la figura che uscirà dal corso di formazione organizzato dall’Acof, l’associazione culturale Olga Fiorni di Busto Arsizio con la collaborazione di partner come l’università e le aziende. Un corso per riqualificarsi e pensato anche per garantire le pari opportunità. Il corso infatti prevede la presenza di almeno otto donne che disponendo di una laurea o diploma “debole” intendono riqualificarsi valorizzando il proprio titolo di studi.
Organizzato dall’Acof, in collaborazione con la Liuc di Castellanza, l’Istituto tecnico commerciale “E. Tosi” di Busto Arsizio e l’Ismaco srl, società di consulenza, il percorso di studi, della durata di 1200 ore, finanziato oltre che dal fondo Sociale Europeo, dalla regione Lombardia e dal Ministero delle Politiche Sociali, è rivolto a giovani e adulti in possesso del diploma di scuola superiore e a neolaureati che intendono lavorare in aziende come esperti di processi organizzativi nel settore privato e pubblico (per esempio: ospedali, pubbliche amministrazioni, Asl), ma anche nel terzo settore, che negli ultimi anni sta offrendo interessanti opportunità occupazionali e di crescita professionale.
Il corso, infatti, ha l’obiettivo di formare delle figure professionali che siano in grado di operare e sviluppare processi e modelli organizzativi sia come collaboratori interni che come consulenti aziendali. La tipologia del corso ha il suo punto di forza negli attori che la gestiscono (Università, Istituto Superiore, Agenzia formativa e Azienda) consentendo agli allievi di ricevere una formazione tecnicamente specialistica in un settore che richiede competenza, flessibilità e conoscenza delle dinamiche aziendali (risorse umane, sistema qualità, sicurezza sul lavoro, lingue, informatica) fornita da specialisti del settore, e ad acquisire crediti formativi presso l’Università Liuc.
I posti disponibili sono 20, le iscrizioni si sono aperte a dicembre, pertanto chi fosse interessato a partecipare e a prescriversi deve mettersi in contatto con la sede di A.C.O.F. Via Varzi, 16 Busto Arsizio (VA) 0331/62.43.18 o presentarsi personalmente. Le iscrizioni sono aperte fino al 25 gennaio. E’ prevista una selezione.
Il corso che è gratuito, prevede il buono pasto e offre un rimborso spese agli allievi residenti al di fuori dei Comuni in cui avrà sede il corso (Busto e Castellanza presso le sedi delle scuole e dell’Università), prevede uno stage di 360 ore presso strutture e aziende del territorio. Per tutto il percorso è prevista la presenza di un tutor che seguirà gli allievi nei processi di apprendimento e nella definizione del tirocinio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.