Furti nelle abitazioni? Il comune vuole “assicurare” i cittadini

La proposta del vicesindaco Margutti: «Vorremmo trovare degli sponsor per stipulare una polizza a tutti i tradatesi in maniera tale da far fronte alle prime necessità in caso di furto»

Una polizza assicurativa di assistenza contro i furti nelle abitazioni per tutte le famiglie tradatesi. È la nuova proposta che l’Amministrazione comunale sta portando avanti per le 7 mila e 500 famiglie della città. In sostanza, per gli abitanti non vi sarà alcun costo e l’idea dovrebbe rientrare nel progetto Città Sicura.
«Il progetto è già stato portato avanti dal comune di Novara – spiega l’assessore alla sicurezza, nonché vicesindaco, Gianluigi Margutti – Noi lo pensavamo da tempo ed era in programma. Adesso porterò la proposta in Giunta». Secondo Margutti lo scopo è quello di far fronte a tutte quelle prime problematiche che deve affrontare chi subisce un furto: una porta divelta, una finestra scardinata: «Chi ha già subito un furto – prosegue – non vuole certo passare giorni con la casa aperta. Con questo servizio sarebbe garantito un numero verde per far fronte proprio a queste prime problematiche».
«Il tutto a costo zero sia per i cittadini che per l’amministrazione – precisa il vicesindaco – Il comune di Novara ha realizzato il tutto con due sponsor ed è la stessa strada che vogliamo percorrere anche noi».
Questo tipo di polizza si andrebbe così a inserire nel costituendo progetto “Città Sicura” che già prevede l’installazione di diverse telecamere per la città, l’istituzione del vigile di quartiere e il pattugliamento notturno del tradatese da parte della Polizia Municipale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.