Gatto “prigioniero” di un albero liberato dai pompieri

Porto Valtravaglia - Per sfuggire ai cani il felino è rimasto sui rami per due giorni interi

Rocambolesca vicenda accaduta nel giardino di una villa in riva al lago a Porto Valtravaglia, nel Luinese. Un gatto scappato dall’abitazione dove era custodito dai legittimi proprietari ha trovato riparo da uno stuolo di cani sui rami di un albero in una villa in riva al lago. Il proprietario dell’albero sul quale il gatto aveva trovato rifugio aveva tentato di risolvere la situazione legando i cani ad una catena, ma è stato inutile: il gatto non scendeva e ha resistito sulla pianta per ben due giorni. Sono stati così gli stessi proprietari dei cani che hanno dato l’allarme ai vigili del fuoco di Luino, intervenuti per salvare il felino dalle fauci dei predatori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.