La posta? Bisogna ritirarla all’ufficio postale

Ritardi di oltre una settimana nella consegna di fatture, bollette e raccomandate; carenza di postini costringerebbe l’ufficio a consegnare la posta direttamente dallo sportello

Da diverso tempo la posta a Castigione Olona viene consegnata con giorni, se non settimane, di ritardo. Alcuni cittadini hanno segnalato alla redazione di Varesenews che bollette del telefono con scadenza il 15 gennaio sono state recapitate soltanto il 21. Oppure che raccomandate arrivate agli uffici postali il giorno 16 sono state consegnate anch’esse il 21.
Il problema sembra sia dovuto a una carenza di personale: su 5 postini, uno per ogni zona in cui è diviso il paese, ne sarebbero ammalati ben 3. L’organizzazione dell’ufficio reagisce smistando direttamente le bollette, le fatture delle aziende, le raccomandate, e consegnandole direttamente a chi ne viene a fare richiesta allo sportello. Per i cittadini, ai tratta di un modo decisamente più veloce dell’attuale per ottenere la propria posta.
«Il problema era già emerso in consiglio comunale diversi mesi fa – spiega il sindaco Giorgio Luini – Non è una cosa nuova, accade ciclicamente. Non si tratta solo degli auguri della gente, si parla di fatture e raccomandate che arrivano in ritardo: è un danno enorme. L’ufficio di Castiglione Olona sta vivendo un periodo di grande sofferenza e dall’ufficio di Varese non c’è nessuna attenzione al problema. In questi giorni invieremo una ulteriore lettera di protesta, ma corriamo il rischio che non venga recapitata. A parte il sarcasmo, chiederemo un incontro ufficiale con il direttore di Varese».
Dall’ufficio postale di Catiglione Olona non rilasciano alcuna dichiarazione dicendo solamente di rivolgersi all’Ufficio di Varese, dal quale dipendono. Dal direttivo dei Servizi di Varese, invece, dicono di rivolgersi all’ufficio stampa di Milano, il quale risponde di «non essere a conoscenza del problema; ci informeremo e faremo sapere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.