Maxi rapina alla Popolare, bottino di 150 mila euro

I tre uomini armati di taglierino hanno fatto perdere le proprie tracce

Maxi rapina questa mattina, martedì 21 gennaio, a Saronno, dove tre malviventi hanno “portato a casa” ben 150 mila euro. Il fatto è avvenuto alle 9 e 30 alla Banca Popolare di Luino e Varese di Via San Giuseppe.
Tre uomini travisati sono entrati poco dopo l’apertura. Nella banca erano presenti 2 clienti e 11 impiegati. I malviventi hanno subito tirato fuori dei taglierini e hanno costretto gli impiegati ad allontanarsi dalle casse. I rapinatori hanno così sottratto con le proprie mani i contanti nelle casse. Non contenti hanno “ripulito” anche l’armadio blindato che era presente nella stanza attigua, dove erano contenuti la maggior parte dei contanti, circa 150 mila euro.
I tre rapinatori hanno poi costretto i presenti a entrare in un ufficio e, sotto minaccia del taglierino, hanno intimato loro di non dare l’allarme. I malviventi si sono poi dati alla fuga facendo perderele proprie tracce.
Sul caso stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Saronno che potranno utilizzare i filmati del circuito interno della banca. Filmati dai quali sembra si possa risalire all’identità dei rapinatori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.