Mercatino natalizio: «Dequalificato e di basso livello»

Varese - In una lettera indirizzata al sindaco di Varese e all’assessore al commercio, il presidente di Ascom boccia senza mezzi termini la kermesse di piazza Monte Grappa

Il presidente di Ascom Martino Ghezzi, dopo aver ascoltato diverse lamentele e osservazioni pervenute da parte di numerosi commercianti di Varese riguardo al “mercatino natalizio di Piazza Montegrappa”, ha deciso di indirizzare una lettera al sindaco di Varese Aldo Fumagalli e all’assessore al commercio Adriano Giordano, nella quale si criticano la gestione e l’allestimento di tale iniziativa.
Innanzi tutto Martino Ghezzi sottolinea come un’iniziativa come il Mercatino sarebbe dovuta diventare un’occasione di attrazione turistica, mentre secondo il presidente quello che stato allestito in Piazza Montegrappa durante il periodo natalizio è stato “francamente dequalificato, di bassissimo livello e, per dirla sinteticamente, non degno del buon nome della nostra città.”
Oltre a questo il presidente di Ascom critica le pessime condizioni igienico-sanitarie all’interno degli stand, definite in modo perentorio come “uno spettacolo triste e indecoroso”, che secondo Ghezzi mette in ridicolo molti dei commercianti di Varese, sottoposti invece ai ferrei controlli dell’autorità sanitaria.
La lettera si conclude con un invito rivolto all’amministrazione affinché eviti in futuro di organizzare iniziative indegne per la città di Varese: “Credo, a nome dei commercianti di varesini, che la pubblica amministrazione debba, per l’immediato futuro, intervenire senza indugio onde evitare il perpetrarsi di iniziative di questa natura che possono anche richiamare pubblico ma che Varese, nel suo insieme, non merita.”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.