Ogni tanto ritornano da Marte

Sindaco e Giunta compatti negano ogni evidenza sugli ingorghi della giornata di ieri

Questi cittadini ieri passavano da Varese. La Giunta? 

"che santo si festeggia oggi visto che in viale borri c’è (sono le 12) una processione da stamattina in entrambi i sensi di marcia dalle 8.00" – Mauro

"Esco e di mezzi spazzaneve o spargi sale manco l’ombra e, notare, non parliamo di "stradine" sto parlando di Viale Aguggiari, Ippodromo, Valganna!. Ma sono ottimista "inizieranno dai posti più critici" mi dico. E invece no, dopo 3 ORE di nevicata (e si perché questa neve ha il brutto vizio di attaccarsi a terra e se nessuno la toglie di mezzo….) di mezzi:NESSUNO". – Daniele Cereda

"i signori vigili, dov’erano???? Ho percorso zona poste centrale, stazioni e il clou è stato in VIA MEDAGLIE D’ORO, percorso in 45 minuti…. e qui dove erano?" – Fimpie

"Il primo autobus "utile" è passato alle 15.10. Puntualizzo il termine "utile" perché alle 14.05 e alle 14.30 sono passati due autobus diretti al deposito del Macello che non hanno fatto salire i passeggeri. Con l’autista del secondo mezzo ho anche colloquiato, nel vano tentativo di capire perché, di fronte alla palese e tragica emergenza, non l’avessero autorizzato a far salire gli utenti. Per inciso, le risposte sono state del tipo: io passo da Giubiano, su via Borri non ci si muove, a Varese non si arriva…Ricapitolo: più di un’ora di attesa alla fermata e due ore circa di percorso in autobus per arrivare in centro, partendo dalla prima fermata dopo quella del capolinea della E (Bizzozero)" – Milena Braga

"alle 20.30 di ieri sera il viale Borri cominciava a sbloccarsi" – Rossana

"ieri sera alle ore 20.00 la coda era ancora impressionante) lungo
V.le Borri" – Claudia

"sono il lettore che ieri sera è rimasto oltre quaranta minuti davanti alla stazione Nord a Varese, dentro la sua auto, proveniente da Como dopo una giornata di lavoro e che chiamando il comando dei Vigili per avere informazioni in merito si è sentito dire che tutto cio’ dipendeva da "problemi di uscita dalla città causati da situazione critica " – Fernando Guzzon

"nessun dizionario rende l’idea di "ingorgo" finché non lo si prova sulla
propria pelle. Cosa che, al pari di altri automobilisti, ho sperimentato
ieri sera (un’ora e trenta per raggiungere, da Villa Recalcati, l’Ospedale
di Circolo)".
Marcello Signorelli

"dalle 9.30 alle 11.45 per fare da via XXV aprile a metà viale Europa" – Michele

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.