“Piazze in fiera”: la nona edizione all’insegna delle novità

Definito il programma della kermesse primaverile organizzata da Associazione Artigiani e Ascom

Ripartono “Le piazze in fiera”. Con quella di quest’anno la manifestazione giunge alla sua nona edizione. La fiera si aprirà il 25 aprile e si chiuderà il 4 maggio. L’area scelta per installare le tensostrutture è la medesima dello scorso anno, all’angolo fra le vie Aleardi e Sebino. Quest’anno la superficie espositiva sarà organizzata in modo da rendere più funzionale e più fruibile al pubblico lo spazio a disposizione. Rimane sicuramente alto il numero degli stands espositivi: ben 304, ricavati lungo il percorso che si snoda all’interno della struttura coperta. La suddivisione interna degli stands seguirà i vari settori merceologici, che spazieranno dai casalinghi alle automobili, dalle specialità gastronomiche agli elettrodomestici, dalle motociclette all’arredamento. Resta intatto il team organizzativo che muove gli ingranaggi delle “Piazze in Fiera”. A fianco dell’organizzatore, la CSC Allestimenti srl, e ai promotori della manifestazione, Associazione Commercianti e Associazione Artigiani di Gallarate, si confermano le istituzioni che patrocinano la manifestazione: Regione Lombardia, Provincia di Varese, Camera di Commercio varesina e Comune di Gallarate. Attorno alla fiera graviteranno diverse manifestazioni collaterali, che faranno da corollario all’aspetto commerciale. Innanzitutto i momenti di spettacolo, che mirano a fare delle “Piazze in Fiera” un momento di aggregazione. Si svolgerà poi quest’anno la seconda edizione del concorso di disegni riservato ai bambini delle scuole elementari gallaratesi. Ma non finisce qui: ricorre infatti quest’anno il centesimo anniversario del primo volo a motore. “Le Piazze in Fiera” non vogliono mancare l’appuntamento. A questo tema saranno dedicate non solo alcune zone della fiera, ma si terranno anche particolari eventi in memoria di questa importante innovazione tecnologica, ricordando la grande tradizione aeronautica della città di Gallarate. Per rendere maggiormente vivibile la fiera da parte dei visitatori, saranno allestiti due punti di ristoro: un bar ed un ristorante che offriranno un servizio di qualità e contribuiranno a rendere più piacevole la visita dell’esposizione. Il prezzo del biglietto non ha subito variazioni. Come lo scorso anno si tratta di 2€ per i giorni feriali e di 4€ per i festivi. Inoltre la fiera disporrà di un ampio parcheggio esterno, gestito in collaborazione con la Protezione Civile di Gallarate. Insomma un momento importante per la città di Gallarate e per le zone limitrofe. In primo luogo per i commercianti e gli artigiani, ma sicuramente anche per i cittadini che vorranno visitare l’esposizione e partecipare ai momenti di intrattenimento di qualità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.