Una nuova identità per il mercatino di Saronno

L’iniziativa si svolge ogni ultima domenica del mese; trovati nuovi spazi, mentre l’area è stata suddivisa in zone tematiche, tra cui una interamente dedicata ai prodotti biologici

Cresce ed è alla ricerca di una nuova identità il mercatino di fine mese di Saronno. Ad affermarlo è l’assessore al commercio Marinella Morganti che ha recentemente portato in consiglio comunale una delibera che disegna, per il futuro, un nuovo “mercatino”, con più spazi e maggiormente strutturato.
Il Consiglio ha approvato la delibera e il nuovo regolamento entrerà in vigore già tra tre settimane, durante il primo mercatino dell’anno. «Ultimamente il mercatino che si svolge ogni ultima domenica del mese stava assomigliando sempre più al mercato settimanale – spiega l’assessore – Abbiamo quindi pensato che all’iniziativa servisse una nuova identità capace di caratterizzare maggiormente l’appuntamento mensile».
E così, dal mese di gennaio, il mercatino si allargherà a Piazza Shuster, Piazza De Gasperi, Via Garibaldi e qualche altro vicolo vicino. Novanta banchi ai quali potranno aggiungersi i negozianti che ne faranno richiesta, posizionando dei tavoli al di fuori del proprio esercizio. Ma la novità più grande riguarda la suddivisione in settori. La posizione dei banchi è infatti stata ristudiata cercando di aderire il meglio possibile a cinque aree tematiche: Artigianato Artistico, Antiquariato, Etnico, nonché le nuove branchie di prodotti Biologici e di fiori.
«Sono ottimista – conclude la Morganti – e sono sicura che questa nuova formula farà crescere ulteriormente il mercato che da diversi anni è ormai diventato un appuntamento fisso per gli abitanti del saronnese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.