Al via la terza edizione della “Giornata senz’auto”

Organizzata dal Consiglio comunale dei Ragazzi, in collaborazione con numerose organizzazioni del territorio, la festa coinvolge grandi e piccini tra giochi e divertimento

Domenica 25 maggio 2003 è in programma la terza edizione della "Giornata senza auto", l’iniziativa voluta e organizzata dal Consiglio Comunale dei Ragazzi grazie alla collaborazione delle organizzazioni del territorio, che sempre più numerose accettano di contribuire alla riuscita di questa importante festa.
L’iniziativa nasce con l’intento di restituire la città ai suoi cittadini, per ritrovarsi come comunità a passeggiare liberamente senza auto, mangiare, giocare, ascoltare musica, divertirsi.
Dalle 9 del mattino fino alle 19 sul lungofiume sarà vietato il transito e il parcheggio di automobili e così avverrà per l’ultimo tratto della via XX Settembre dalle ore 14 alle ore 19.

La festa inizia alle 11.00 con un appuntamento al Parco Giochi del Circolo Sestese, dove l’Assessorato all’Ambiente inaugurerà un nuovo gioco, una lunga funivia, destinato ai ragazzi più grandi. 
A seguire prenderà il via la seconda edizione della "parata degli animali", alla quale sono invitati cani, gatti, pesci, galline ecc. Non una sfilata di bellezza, bensì uno spazio di incontro fra i piccoli amici dei bambini. Infatti, uno dei desideri più forti espressi dal Consiglio Comunale dei Ragazzi è stato quello di offrire occasioni di contatto tra i bambini e gli animali.
Arrivati in piazza De Cristoforis ci sarà la premiazione del concorso fotografico lanciato dal fotocinevideoclub Verbano. Le foto più belle saranno scelte tra le centinaia raccolte in questi giorni e prenderanno parte alla mostra annuale organizzata dal Circolo in settembre.
Tutte le fotografie rimarranno in mostra presso la piazza per tutto l’arco della giornata.
Intorno alle 12.30-13.00 sarà la volta della I° Risottata sestese da record, allestita sul lungofiume dagli instancabili soci dell’Associazione Pensionati Sestesi.
Per cucinare l’Associazione si avvarrà di una pentola di 2 metri e mezzo di diametro, 5 cuochi, 80 kg di riso, 40 kg di salsiccia. Il risotto sarà disponibile per circa 1000 persone. Si tratta di un grande evento culinario e per sottolineare la straordinarietà di questa risottata i pensionati hanno deciso di dare ai primi 500 commensali una maglietta ricordo.
Nel corso della mattinata sarà inoltre possibile vedere in azione i sub di Arona, provare a fare un’uscita in canoa, approfittando della presenza degli istruttori della polisportiva circolo sestese – sezione canoa, visitare la nuova mostra di Severino Caletti ospite della Casa Don Guanella di Barza, scrivere una mail al Sindaco e avere una risposta immediata.
 Insieme alla Polizia è prevista la presenza dei carabinieri con la loro stazione mobile. L’idea di fondo è quella di creare un’occasione per far avvicinare i cittadini alle istituzioni e instaurare così un clima di massima fiducia.
Il pomeriggio prosegue con esibizioni sportive di tutti i tipi: tennis con la Scuola Tennis Sud Verbano, pattinaggio con Marcin, ginnastica acrobatica con la Sesto 76, vecchi giochi dimenticati e esibizione di junior marzial con la palestra Airone Bianco. Alle 17.30 lancio di palloncini con il Comitato intercomunale della pace e alle 17.45 grande spettacolo finale intitolato "Devirus un’opera di contaminazione collettiva" che vede protagonisti un gruppo di giovani coinvolti in un progetto del Dipartimento Dipendenze dell’ASL di Varese.

Nel pomeriggio la festa riprende alle 14 con un raduno di automobiline telecomandate su un percorso con segnali stradali e ostacoli allestito dai ragazzi dell’Oratorio Frassati. Dalle 15 in poi si alterneranno per le strade del centro storico i giovani artisti di strada del Centro Sociale l’Antro, il grande mago Walter Maffei, che arriva direttamente da Eurodisney – Parigi con il suo ultimo spettacolo di illusionismo e gli educatori del progetto intercomunale La Cruna del Lago con un videobox.
Alle 15.30 è la volta dell’Unità cinofila della Polizia di frontiera Aeroporto di Malpensa, che offrirà al pubblico una dimostrazione di bravura dei cani anti-esplosivo. Uno spettacolo unico e inedito che lascerà a bocca aperta bambini e adulti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.