Cent’anni di volo, si comincia il 7 giugno

Grandi festeggiamenti in provincia per il primo centenario della nascita del volo

Varese, culla dell’aviazione italiana, festeggia i cento anni dal primo volo dei fratelli Wright, con un ricco calendario di appuntamenti promossi dalla provincia che interesserà, nel corso dell’anno, l’intero varesotto.  

Il via il prossimo 7 giugno, quando all’aeroporto di Venegono, verrà battezzato il nuovo addestratore M 346 dell’Aermacchi. Ma quella che si aprirà a Venegono sarà soprattutto una festa popolare. Infatti il 14 ed il 15 giugno, sul lago di Varese, decine di idrovolanti si disputeranno la rinata ”Coppa Schneider”. Sarà un vero spettacolo di audacia e precisione, con i migliori ”assi”, i cosiddetti ”manici” del volo.

Dal 27 al 29 giugno le manifestazioni traslocheranno a Luino, dove le glorie dell’aeronautica varesina, Siai Marchetti, Caproni Vizzola, Agusta, Aermacchi, Secondo Mona, festeggeranno insieme a Locomozioni, la grande rassegna ferroviaria promossa dal comune, che quest’anno dedicherà un padiglione proprio alla storia locale dell’aviazione.

Il 28 settembre appuntamento a Vergiate, per decine di migliaia di appassionati del volo, per la tradizionale manifestazione aerea, che vedrà la partecipazione di velivoli e pattuglie acrobatiche da ogni parte del mondo.

A novembre, quasi a suggello delle manifestazioni per i cento anni del volo, una grande mostra a Malpensafiere, dal titolo ”Le ali del secolo”. La mostra vuole ripercorrere con modelli e cimeli la storia dell’aeronautica mondiale.

Infine il 17 dicembre, anniversario del primo volo, le celebrazioni si chiuderano ufficialmente con una grande cerimonia a Varese, con la partecipazione della Pattuglia acrobatica nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.