Esce di strada e si schianta contro il distributore

Besozzo – Alte fiamme hanno distrutto le pompe di benzina e gli uffici della stazione. Miracolosamente illeso il conducente dell'auto

Un botto violento, poi il fumo e le fiamme, visibili da chilometri, come hanno raccontato i vigili del fuoco giunti sul posto. E’ successo a Besozzo attorno alle 14.30 di oggi, 22 maggio, sulla rotatoria di via Roncari che introduce in paese da diverse direzioni. Un uomo, alla guida di una Fiat Punto gialla e proveniente da Gavirate ha difatti perso il controllo del veicolo, “tagliando” la rotatoria per andarsi a schiantare contro un distributore di benzina Shell. Tremendo lo schianto: nella corsa l’uomo ha distrutto una siepe abbattendo le pompe di benzina. Fortunatamente l’anziano non ha subito gravi ferite ed è riuscito ad allontanarsi dalla stazione di servizio.
Fatto, questo che probabilmente gli ha salvato la vita: di lì a poco, infatti, la benzina fuoriuscita dall’auto ha preso fuoco, incendiando prima le pompe di benzina, poi gli uffici del distributore, un gabbiotto nei pressi della stazione di servizio. Le fiamme hanno divorato in pochi attimi la struttura e stavano ancora divampando quando i vigili del fuoco, giunti da Varese con numerosi mezzi, hanno iniziato le operazioni di spegnimento con della schiuma. A preoccupare i pompieri, non solo le cisterne, sotto il livello della strada e contenenti il carburante (la stazione è anche self-service, quindi attiva 24 ore su 24) che hanno tenuto al calore sprigionatosi dall’incendio, ma anche un serbatoio di gas liquido, questo non interrato, che si trova nei pressi della stazione.

Fortunatamente il fuoco è stato domato in pochi minuti. L’anziano, nel frattempo, è stato soccorso dalla prima ambulanza giunta sul posto dall’ospedale di Cittiglio e trasportato in codice verde al pronto soccorso. Se la caverà con qualche graffio e un grande spavento.
Successivamente sul teatro dell’incidente sono arrivate anche un’altra ambulanza e un’automedica del 118 per dare supporto alle operazioni di spegnimento e messa in sicurezza dell’area.
La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul posto, anche se sembra che l’ipotesi più accreditata sia proprio quella del malore dell’autista, non più in grado di far tenere la strada all’utilitaria.
L’incidente ha mandato in tilt la circolazione della zona, provocando lunghe code in entrata a Besozzo. Fermo per un’ora il traffico proveniente da Vergiate, da Gemonio e dal centro della cittadina mentre più scorrevole, una volta domate le fiamme, la circolazione da Gavirate e verso Vergiate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.