Mercato cittadino, un’interpellanza arriva in consiglio comunale

Luino – Impraticabili fino a sera le strade nei giorni di mercato. I consiglieri di An chiedono più attenzione nel rispetto delle regole

Il mercato di Luino sarà sì un evento di portata storica e fondamentale sotto il profilo commerciale per la città, ma è opportuno che tutti, ambulanti per primi, ne rispettino le regole. Per questi motivi, contenuti in un’interpellanza firmata dai consiglieri comunali di An, si chiede il rispetto del regolamento comunale sul mercato, che impone l’allontanamento dai posti assegnati alle bancarelle entro le 17 di ogni giornata di mercato, così da permettere la riapertura delle strade del centro entro le 18.
Il problema, secondo Pierfrancesco Buchi, firmatario dell’interpellanza, sta proprio nella spesso disattesa regola che impone l’orario di “chiusura” del mercato; una brutta abitudine che “da Pasqua ad oggi ha provocato ogni mercoledì ritardi sempre più prolungati nell’apertura delle vie interessate dal mercato, fino a riaprire mercoledì 14 maggio soltanto alle 19”. Il ritardo provoca problemi non solo per le operazioni di pulizia delle strade, ma anche per la circolazione cittadina, visto che si pone in un orario “critico”, vale a dire proprio al rientro dal lavoro di molti pendolari che si trovano spesso “imbottigliati” dal traffico e spesso impossibilitati dal parcheggiare l’auto (le bancarelle, nel giorno di mercato, sono infatti poste oltre che nelle strade del centro anche in numerosi spazi adibiti a parcheggio pubblico).
“Sentite le lamentele di commercianti e cittadini al rientro dal lavoro – concludono i consiglieri di An – , da alcuni vigili abbiamo avuto conferma che le normative che regolano la fine del mercato e la riapertura delle strade sono spesso infrante non per causa di negligenza da parte della vigilanza urbana o degli operatori del comune, ma probabilmente per il non rispetto dell’orario di fine mercato e vendita ambulante.
Pertanto chiediamo che vengano fatti rispettare gli orari stabiliti e, nel caso le previste procedure di pulizia abbiano bisogno di più tempo rispetto al passato, venga anticipata la chiusura del mercato stesso, in modo da garantire la riapertura delle strade entro e non oltre le ore 18”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.