Musei scientifici: storia di un problema

Un ciclo di incontri promosso dall'Università dell'Insubria

La Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università dell’Insubria (sede di Varese), in collaborazione con il Civico Museo Insubrico di Storia Naturale di Induno Olona e nell’ambito del progetto "La Primavera della Scienza. Dalla settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica alle Giornate della Scienza" (promosso dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", con il sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), presenta un ciclo di conferenze di carattere divulgativo sulla storia dei musei scientifici. Quattro docenti dell’Università dell’Insubria, esperti di museologia scientifica e di aspetti gestionali del patrimonio museale, esamineranno il problema dei diversi ‘significati’ di museo naturalistico e scientifico, sviluppatisi in un ampio percorso storico dalle origini del collezionismo cinquecentesco fino alla fondazione dei grandi musei della scienza del Novecento. Questi incontri hanno inoltre l’obiettivo di stimolare un dibattito sulla possibilità di utilizzo di conoscenze storiche a scopo didattico e di promozione del territorio, anche in un contesto di musei naturalistici di recente costituzione come quello della provincia di Varese.

Gli incontri, aperti a tutti, si terranno presso la sala conferenze del Civico Museo Insubrico di Storia Naturale, P.zza Giovanni XXIII 4, Induno Olona (Varese). 

Il programma: 

19 maggio 2003, ore 17.00
Andrea Spiriti: Dalla "stanza di meraviglie" al museo illuminista: evoluzione di un genere

21 maggio 2003 ore 17.00
Ezio Vaccari: I Musei delle scienze e il museo della scienza: aspetti storici e problematiche attuali 

22 MAGGIO 2003 ORE 17.00
Giuseppe Armocida – Musei, territorio e società

23 maggio 2003, ore 17
Silvio RENESTO – La rappresentazione dei dinosauri nell’immaginario scientifico e nell’esposizione museale 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.