Parco sovracomunale in dirittura di arrivo

Il primo giugno sarà scelto, tra i numerosi disegni realizzati dai bambini, il logo della nuova e vasta area verde

Esposti alla Corte del Doro i disegni dei bambini che hanno partecipato al concorso per trovare il logo al costituente Parco Sovracomunale. L’iniziativa è stata lanciata dal comune di Castiglione Olona, paese capofila della proposta per la nascita del parco di cui faranno parte i terreni di Castiglione, Carnago, Castelseprio, Caronno Varesino, Lozza, Morazzone, Gornate Olona, Gazzada Schianno. 

Le scuole che hanno aderito al concorso sono la "Galvaligi" di Carnago, la "D’Acquisto" di Gornate Olona, la "Fermi" di Morazzone, la "Macchi" di Caronno Varesino, e la scuola "Cardinal Branda Castiglioni" di Castiglione Olona. La mostra proseguirà fino al 31 maggio e sarà possibile da parte dei visitatori indicare quale sia il disegno che più meriti di rappresentare il nuovo "Parco Locale Rile-Tenore-Olona". La premiazione avverrà domenica primo giugno.
Durante questi giorni sarà anche presentata la "Cartina dei sentieri percorribili" del futuro parco. Cartina realizzata da Oscar Bassani del Gruppo volontari Mediolona ceh da tempo collabora con il settore ecologia del Comune di Castiglione Olona. 

«Ho lavorato a questa iniziativa con grande gioia – spiega il consigliere delegato all’ecologia Enrico Vizza – proprio per come i ragazzi con grande impegno e felicità hanno lavorato, mostrando un grande interesse per il territorio e per l’ambiente».
«Forse i tempi sono maturi – conclude Vizza – per coinvolgere tutte le amministrazioni locali e le associazioni per organizzare visite guidate per le scolaresche e per tutti coloro che vogliono conoscere arte, natura, e storia di un vero e proprio corridoio ecologico tra il Parco del Ticino, il parco del Campo dei Fiori, il Parco Pineta». 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.